Skip to main content

RIGENERAZIONE E RIPRISTINI

COME STA OGGI IL NOSTRO CAMPO?

Siamo soddisfatti o è possibile ottenere di più? Il drenaggio è sufficiente ad affrontare la stagione piovosa? Siamo in pausa di campionato e il prato ha sicuramente bisogno di una rigenerazione o di un ripristino locale.

Gli specchi di porta potrebbero essere rizollati ma non dimentichiamo di correggere il sottofondo. L’intervento di rigenerazione del manto erboso sportivo viene strutturato sul budget, sulle richieste del committente e sul risultato atteso, in funzione delle condizioni di partenza. Le attrezzature meccanizzate sono pronte, i prodotti sono collaudati, i materiali sono conosciuti, il metodo è basato sull’esperienza, l’organizzazione è determinata.

rigenerazione manto erboso sportivo
rigenerazione manto erboso sportivo
rigenerazione manto erboso sportivo

Il terreno non si asciuga come dovrebbe.

Il prato è rado e debole.

Gli specchi di porta sono ormai solo terra.

Se la struttura del suolo è di natura limosa o argillosa, se la pioggia rimane oltremodo sulla superficie, allora è il momento di migliorare il drenaggio con un intervento di bucatura profonda, e sabbiatura di livellamento. Ciò consente di creare canali verticali di scolo e allontanare il ristagno dell’umidità a livello delle radici, noi diamo ossigeno alla pianta.

L’attività continua, le condizioni del terreno, una manutenzione non intensiva possono procurare in indebolimento locale o totale del manto erboso. Si interviene sul terreno ed anche con una trasemina meccanizzata con più cultivars di Lolium Perenne.

Se ho una lunga pausa si va a ripristinare il fondo, arieggiando in profondità, aggiungendo sabbia e provvedendo ad una semina di qualità. Solitamente però è più utile una rizollatura parziale con le zolle del nostro vivaio coltivate su substrato sabbioso

rigenerazione manto erboso sportivo

Il sottofondo è compatto e la squadra si lamenta.

Una programma continuativo di bucatura con Vertidrain Mustang restituisce l’elasticità ai giocatori e l’ossigeno alle radici. Il prato ringrazierà.

 

Foto 5
Campi di calcio riscaldati con sistema avanzato
FIELD DAY- ROAD SHOW – WORKSHOP

Nel prato ci sono infestanti di diversa forma.

L’irrigazione non è regolare.

Arriva l’Estate ed iniziano i problemi di macchie brune.

Le affrontiamo, le conosciamo e le distinguiamo, poi si procede con il trattamento, con prodotti selettivi, registrati, di effetto certo e di costo moderato, per quello che la natura permette. Superati questi limiti affronteremo il rifacimento totale.

La pressione non è costante, la pompa riscalda, gli ugelli si sporcano, i getti vanno controllati, la quantità di acqua si misura, la qualità pure.

Si, è così. L’elevata umidità unita alle alte temperature richiedono trattamenti crittogamici preventivi e curativi per tutta la stagione.

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

su questo servizio