Skip to main content

ANALISI FOTOSPETTROMETRICA CON DRONI

PRECISIONTURF

Precision Turf cattura l’invisibile con nuovi sensori imaging multispettrali ad alta risoluzione montati su drone per la misurazione dei parametri colturali utili all’agronomo all’identificazione di criticità come carenze nutritive, fitopatologie, anomalie fisiologiche nascoste, stress idrici, dispersione energetica e altro.

analisi fotospettrometrica con droni
1088_ph

La vegetazione che comprende il manto erboso riflette la radiazione solare in modo molto particolare, e questa speciale emissione elettromagnetica è una.

Precision Turf, attraverso metodologie agronomiche frutto di 25 anni di esperienza su manti erbosi, applica questi processi per la determinazione del Piano Biotecnico più adeguato o per affrontare un certo periodo critico.

Con una vista a volo d’uccello il drone effettua una mappatura del campo e raccoglie dati che subiscono poi un processo di trasformazione ed analisi, con la resa di mappe di vigore utili al monitoraggio continuativo e all’analisi degli indici vegetazionali, generando in anticipo diagnosi accurate delle diverse condizioni del campo e valutare in modo continuativo lo stato di salute del prato. Questo consente di risparmiare tempo e ridurre costi e lavoro, aumentare le informazioni utili nei processi decisionali

COME VIENE EFFETTUATA LA RILEVAZIONE

La tecnica utilizza specifiche e diverse lunghezze d’onda che agiscono sulla riflettanza della copertura vegetale per la determinazione dei valori della biomassa per la misurazione di dati relativi a:

  • Planarità
  • Temperatura
  • Biomassa
  • Livelli di clorofilla
  • Colorazione
  • Vigore vegetativo
  • Temperatura
  • Stima del contenuto in zuccheri
  • Riduzione dell’uso di fitofarmaci

BENEFICI PER IL TURF MANAGER

BENEFICI PER L’UTENTE

RICHIEDI INFORMAZIONI

su questo servizio